Showing posts with label sametime lotus. Show all posts
Showing posts with label sametime lotus. Show all posts

22/10/2007

non solo provocazione... (titolo di moda)

Mi rifaccio un poco all'intervento di Parme (che dalle prime battute mi sta piuttosto simpatico) e alla risposta di Cristian, per aggiungere qualche nota "filosofica" sull'argomento...

intanto giusto per chiarire la mia personalissima visione sul mondo dell'informatica devo dire che, vedendo le varie problematiche sotto un punto di vista "strettamente professionale", l'importanza maggiore nel valutare soluzioni, SO, ecc... si concentra su pochissimi aspetti:

- deve funzionare (efficienza ed efficacia)
- deve essere semplice da utilizzare per l'utente (amministratori di sistema possono anche sbattersi, ma un utente deve essere produttivo con semplicità)
- deve essere stabile (bassa manutenzione)

per questo devo dire che la piattaforma Domino/Notes mi piacque anni fa quando la scelsi al posto di Exchange/Outlook e per rispetto a questi punti sono assolutamente d'accordo con la risposta di Cristian, secondo la quale sono importanti

# mantenimento del linguaggio "chiocciola" e di LotusScript
# mantenere la compatibilità con le versioni precedenti di Notes (un MUST!)
# mantenimento di NSF come database OLTRE alla possibilità di utilizzo di ALTRI databases (mi augurerei piena compatibilità con tanti databases diversi)

devo ancora testare le funzionalità della versione 8, ma lo farò presto, magari su una VMWARE lato server, ma mi auguro che siano mantenute le premesse, e che migliorino prestazioni e affidabilità della parte "SAMETIME" (per ora assolutamente insufficienti per quello che riguarda la mia esperienza).

DISGRESSIONI...

* trovo che nonostante il grande parlare sulla piattaforma Linux e il tanto reclamizzato impegno da parte IBM (peraltro economicamente gravoso a quanto si dice) non ci sia una volontà VERA di promuovere Domino su Linux...

* trovo che Windows XP rimanga il sistema operativo migliore per client che io abbia mai utilizzato sotto tutti gli aspetti (nonostante a casa utilizzi Ubuntu 7.10 con grande soddisfazione)

* trovo che sia una buona idea l'integrazione di Open Office con la piattaforma 8, ma che occorrano ancora sforzi per renderle adeguate all'utilizzo di utenti "evoluti", e finchè quello sforzo non sarà compiuto non ci sarà ancora la vera alternativa "al 100% " alla suite MS Office

* trovo che in un mondo in continua evoluzione come quello del software professionale la politica di licenze di MS debba cambiare radicalmente, così come la politica dello sviluppo dei prodotti, che rimangono comunque "altamente referenziali"; sotto questo aspetto lo sforzo di IBM e Lotus è da apprezzare...

a voi la palla... :o)

Robby alias Biassanott